Ristorante Lucca / Milano

Via Panfilo Castaldi, 33 Milano 20124
+390229526668
€€€
Opening Hours
Mon, Tue, Wed, Thu, Fri 12:30 - 14:30
Sat 19:30 - 23:30
Description

Molti lo definiscono il più bel locale di Milano. A pochi passi dal centro, in Porta Venezia, la zona più viva e in rapida evoluzione della città, tra Corso Buenos Aires e stazione Centrale, apre nel lontano 1922, Il Ristorante Lucca. Trattoria Toscana dedicata ai piatti tipici della regione. Nel tempo la cucina si è evoluta ed è costantemente al centro di una ricerca nel rispetto della tradizione e dei sapori italiani, con particolare attenzione all'eccellenza e stagionalità delle materie prime. Il menù soddisfa anche esigenze particolari: menù Vegano, pesce fresco e carne, pasta fresca, pane, focaccia, cantuccini e tutti i dolci sono fatti in casa. La cantina offre una lista vini di circa 60 etichette, rigorosamente italiane (a parte lo Champagne :-), selezionate ricercando tra produttori di nicchia che offrono il miglior rapporto qualità/prezzo e anche Grandi Vin. Un ambiente caldo e accogliente, di sera rigorosamente a lume di candela, diviso in tre sale: Il Ristorante, Il Bistrot, La Sala Lounge. Business lunch con 3 proposte di menù, terra, mare e Vegano/egetariano con insalate, primi e secondi piatti da 8 a 13 Euro. Le sale sono disponibili per eventi privati. Dal 1922, in origine ristorante e bar con sala da biliardo, è una delle prime trattorie toscane a Milano. Il ristorante viene dedicato alla città di Lucca dalla quale prende il nome per l'affetto della famiglia titolare verso la città di origine. Un pezzo di Toscana a Milano... Negli anni ‘50 gli ambienti hanno subito un restauro, lo stile originale dell'epoca è rimasto intatto sino ad oggi. I pavimenti, i lampadari e le applique di Murano, le sedie e i tavoli in legno, la boiserie, i colori caldi della pareti, gli specchi e alcune chicche come la “mitica” Faema E61 originale anni ’50 e gli arredi d'epoca tra cui una scenografica cassa. Il mood si completa con un sottofondo musicale ricercato, con sonorità downtempo, ambient, acid jazz, lounge, chill out e l'atmosfera del lume di candela. LA SALA RISTORANTE Nella sala ristorante campeggia un affresco originale, un paesaggio che riunisce tutti i principali monumenti lucchesi ed una citazione di Gabriele D'Annunzio: “Tu vedi lunge gli oliveti grigi che vaporano il viso al poggio o serchio e la città dall'arborato cerchio ove dorme la donna di Giunigi” Tratta da “Le città del Silenzio”, serie di poesie dedicate ai centri storici italiani che furono splendide sedi di civiltà raffinata. Qui il poeta descrive Lucca come la città "dall'arborato cerchio" (con riferimento alle Mura) dove "dorme la donna del Guinigi" (Ilaria del Carretto, moglie di Paolo del Carretto, Signore di Lucca). IL BISTROT Nel 1994 una delle sale diventa Bistrot, un ambiente intimo e caldo che attira giovani artisti che trovano l'opportunità di esprimersi disegnando sulle tovagliette di carta con le matite colorate disposte su ogni tavolo. Nasce così una galleria di disegni originali che da allora arricchiscono e decorano i tavoli e le pareti della sala. Tra gli autori... Giorgio Forattini. Il Lucca ha ricevuto il premio come miglior Bistrot d'Italia nel 1997. LA SALA LOUNGE Alla fine degli anni ’90 la ex sala da biliardo, utilizzata per anni come magazzino, diventa la terza sala del Lucca grazie ad una ristrutturazione che l'ha resa coerente col decoro degli altri ambienti. Oggi è il rifugio di chi cerca un ambiente riservato, per organizzare riunioni, eventi, o godersi ogni tanto un concerto val vivo. Essendo dotata con un impianto di depurazione dell'aria, in questa sala è anche possibile fumare. Vi si accede passando per un corridoio con un'ampia vetrata sulla cucina a vista da cui si può apprezzare il fermento ai fornelli. Diversi nomi noti fanno capolino al Lucca: personaggi del mondo della moda tra cui “Re Giorgio” e Dolce & Gabbana, cantanti (Vasco, Ligabue, Ron), il regista Wim Wenders, Mario Monicelli con il cast e la sua troupe all'epoca della realizzazione del film “Facciamo Paradiso”. Firme della carta stampata come Montanelli, Belpietro, Feltri. Il ristorante è stato il set per le riprese di spot pubblicitari (tra cui TIM, con Sergio Castellitto).

from official Facebook page
# 836 of 4053 Restaurants in Milan
average 1956 votes
3.2
Tips from the Net @ Ristorante Lucca
Francesco Nwokeka en
Wonderful place to eat both at lunch time and dinner. Always new menus and prices for lunch menus are very convenient. Dishes are always served with a beautiful ornament and waiters are always kind and helpful. GooglePlace - August 2017
Carlo Pellegrino it
Qualità dei piatti ottima Foursquare - May 2017
Ante Pin en
Cool historical place. High quality food and service! A must-go in Milan! GooglePlace - April 2017
Matt Oz en
This place was sublime. Placemats are paper and coloured pencils at your table are fun. If your art is worthy, you might find it framed on a wall or under the glass table top. The food here is really some of the best I've had. Compliments to the chef. GooglePlace - November 2016
Hawk Pang en
I was expecting luxury fish - so I ordered the fish platter. What arrived was 2 prawns, lots of squid and the tiniest 3 pieces of dry overcooked fish. Not nice. Plus the waiter was not friendly. Foursquare - September 2016